Avvisi di Sicurezza

Ti trovi qui:
< Tutti gli articoli

Ho ricevuto un messaggio da Instagram “Il tuo account è stato compromesso”

Alcuni utenti ci hanno segnalato di aver ricevuto un avviso simile a questo tentando di accedere al proprio account Instagram:

 

Avviso di Instagram "Il tuo account è stato compromesso"

 

Come recita il testo del messaggio, è possibile che quell’account sia collegato, o lo sia stato in passato, ad applicazioni il cui scopo è ottenere più “mi piace” e più follower attraverso procedure che violano le condizioni d’uso di Instagram.

Anche altre tipologie di app sono passibili di violazione, come quelle deputate al controllo degli “unfollow”, in quanto per poter funzionare chiedono all’utente di fornire la password dell’account.

Come ben sanno i nostri utilizzatori, PostPickr non appartiene a questa categoria di applicazioni, in quanto le funzionalità disponibili attengono esclusivamente alla pubblicazione di contenuti e all’analisi delle statistiche.

Inoltre, come abbiamo chiaramente spiegato nelle Condizioni d’uso della funzionalità di pubblicazione diretta, PostPickr non chiede, né ottiene o conserva in alcun modo la password degli account Instagram, proprio per tutelarne la sicurezza e non violare le linee guida della piattaforma.

Il problema potrebbe originarsi quando su uno stesso account vengono eseguiti login multipli da dispositivi diversi, soprattutto se contemporanei o ravvicinati nel tempo. Instagram potrebbe interpretare questi comportamenti come un segnale che la password sia stata condivisa con altre persone o servizi, attività non consentita dalle Condizioni d’uso:

L’utente non può tentare di acquistare, vendere o trasferire alcun aspetto del proprio account (compreso il proprio nome utente) o richiedere, raccogliere o usare credenziali di accesso o badge di altri utenti.

Un’altra attività potenzialmente anomala potrebbe essere la pubblicazione contemporanea dello stesso contenuto su un numero elevato di account Instagram.

Non è escluso quindi che Instagram interpreti in modo errato le attività di PostPickr e che possa procedere ingiustificatamente al blocco temporaneo delle attività dell’account, come riportato nell’avviso.

Dopo aver reimpostato la password come richiesto da Instagram, vi invitiamo ad attendere la scadenza del blocco temporaneo e nel frattempo, a sospendere tutte le programmazioni in corso create con PostPickr.

Terminato il blocco, vi consigliamo di attendere almeno 48 ore prima di riconnettere l’account a PostPickr e nel frattempo, a sospendere tutte quelle attività che potrebbero essere interpretati come segnali sospetti da Instagram.

Continueremo a monitorare costantemente la situazione ed aggiorneremo questa voce man mano che avremo nuove informazioni utili alla comprensione e risoluzione del caso.

Indice dei contenuti