Guida all’Uso

Pubblicazione Diretta su Instagram con PostPickr: Informazioni e Condizioni d’Uso

Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2019

Panoramica sugli strumenti di pubblicazione

Poter programmare e pubblicare automaticamente contenuti su Instagram, da un qualsiasi computer desktop e senza dover necessariamente utilizzare la app mobile ufficiale, è da sempre una delle esigenze più sentite di marketer, social media manager, agenzie, brand e da chiunque utilizzi questo social come canale di marketing e comunicazione.

Sul mercato sono da tempo disponibili diverse applicazioni di terze parti in grado di rispondere a questa esigenza, ma solo poche decine di esse (quelle ammesse al Programma Marketing Partner di Instagram) hanno accesso alle API ufficiali di pubblicazione, potendo tra l’altro utilizzare un set molto limitato di funzionalità rispetto a quelle disponibili nativamente.

Tutti gli altri tool di pubblicazione – alcuni dei quali molto popolari ed utilizzati da grandi agenzie e brand famosi – fanno ricorso a modalità di pubblicazione alternative che, seppur tollerate da Instagram, sono potenzialmente in contrasto con la sua Platform Policy, per almeno due principali motivi:

  • chiedono all’utente di fornire le credenziali di accesso del proprio account, e/o
  • sfruttano in modo non autorizzato le cosiddette API private di Instagram per accedere alle varie funzionalità di pubblicazione.

In questi casi, l’utente viene esposto a due principali rischi:

  • affidare le chiavi di accesso del suo account – o peggio, degli account che gestisce per conto dei suoi clienti – ad una società terza, con tutto ciò che ne potrebbe conseguire in termini di sicurezza;
  • subire una penalizzazione da parte di Instagram, dalle varie tipologie di shadowban (che rendono i post invisibili nella ricerca generale e/o per hashtag) fino alla chiusura definitiva dell’account.

Come funziona la pubblicazione diretta con PostPickr

È importante premettere che come PostPickr, abbiamo percorso tutte le strade possibili per accedere al Programma Marketing Partner di Facebook/Instagram e quindi alle funzionalità di pubblicazione ufficiali. Purtroppo, dopo lunga attesa, la risposta finale che abbiamo ricevuto è stata:

We appreciate your interest in the Facebook Marketing Partners Program. Unfortunately, we are not accepting new partners […] at this time and we are closing out existing applications.

Contestualmente, le richieste di introdurre la funzionalità da parte dei nostri utenti erano così numerose, pressanti e ultimative, che ci siamo messi al lavoro alla ricerca di una soluzione di compromesso e, dopo una lunga fase di ricerca e sviluppo, riteniamo di essere riusciti nello scopo.

Per poter pubblicare automaticamente i vostri post su Instagram, PostPickr utilizza una modalità alternativa che emula il funzionamento della web app Instagram.com, quando questa viene utilizzata attraverso il browser su un dispositivo mobile.

Questo sistema non necessita delle credenziali dell’account in quanto, analogamente a quanto avviene per gli altri social network gestiti da PostPickr, utilizza il token di sessione che viene generato quando l’utente si logga ad Instagram con il browser web.

Inoltre, aspetto molto importante, non sfrutta in nessun modo le API private di pubblicazione di Instagram, bensì si avvale di una sofisticata procedura di emulazione che riproduce passo passo tutte le azioni necessarie alla pubblicazione del contenuto.

Infine, nel pieno rispetto delle Linee Guida della Community di Instagram e per prevenire a monte spam ed utilizzi impropri, abbiamo non solo escluso gli utenti del piano Free dall’accesso alla funzionalità, ma anche introdotto severe limitazioni sia al numero di account attivabili che al numero di pubblicazioni massime giornaliere (e all’intervallo di pubblicazione tra un post e l’altro), con soglie variabili in base al piano commerciale in uso.

Avvertenze Finali e Condizioni d’Uso

Nello sviluppare questa soluzione abbiamo messo al primo posto la sicurezza degli account dei nostri utenti, ponendoli al riparo da ogni possibile forma di violazione o penalizzazione.

A differenza però dei sistemi che utilizzano le API – sia ufficiali, che private – la procedura adottata da PostPickr è notevolmente più complessa, nonché soggetta a fattori esterni su cui non abbiamo completo controllo. Non possiamo quindi garantire che il servizio sia completamente esente da malfunzionamenti o possibili interruzioni (rischio comunque presente anche nelle procedure di pubblicazione che si avvalgono delle API).

Prima di collegare quindi il vostro account Instagram in modalità “Pubblicazione Diretta”, vogliamo siate pienamente consapevoli che:

 

il servizio è soggetto a possibili bug, errori ed altri problemi che potrebbero causare mancate pubblicazioni o ritardi nelle stesse;

 

PostPickr non fornisce alcuna garanzia che l’accesso al servizio sarà continuo o ininterrotto;

 

scegliete di utilizzare il Servizio a vostra discrezione e rischio, sollevando PostPickr da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta.

Resta comunque assicurato tutto il nostro impegno nel continuare a migliorare costantemente il servizio, al fine di evitare o circoscrivere il più possibile queste eventualità e renderlo così sempre più efficiente, stabile e sicuro.

Per maggiori informazioni sull’utilizzo della funzionalità consultate la Guida all’Uso.