palinsesto-mcbook

I social network sono intrattenimento

Ogni giorno, in compagnia di milioni e milioni di persone, ci ritroviamo nei social network per informarci, condividere esperienze, socializzare, fare business. Qualunque sia l’ambito in cui operano i nostri profili (canali? identità?) social, c’è un requisito da rispettare se vogliamo risultare efficaci e coinvolgenti: saper intrattenere. Significa che la comunicazione deve essere interessante, creativa, innovativa, riconoscibile, capace di “ingaggiare” l’attenzione del pubblico per ancorarla al nostro brand. A volte però l’efficacia comunicativa può essere compromessa da una scarsa efficienza operativa. Chi si occupa – a qualunque livello – di social media management sa benissimo quanto sia impegnativo produrre un flusso di contenuti costante ed ordinato, in mezzo alle mille incombenze quotidiane e al caos informativo in cui siamo immersi. La sola creatività quindi, può non bastare.

L’intrattenimento va organizzato

Vale a dire che, per essere efficiente, la nostra comunicazione va:

  • progettata
  • personalizzata
  • pianificata
  • diffusa
  • misurata

Prendiamo come esempio la televisione. Se ancora oggi è la regina indiscussa dell’intrattenimento di massa è perché i network televisivi hanno dovuto fin dalla loro nascita costruire i propri schemi di programmazione in una situazione di concorrenza e hanno perciò prodotto professionalità e appositi settori destinati all’ottimizzazione dei palinsesti, in relazione ai diversi target e alle diverse fasce orarie.

PostPickr: un “palinsesto social”

Almeno per quanto concerne la pubblicazione, è facile trovare similitudini tra la comunicazione sui social media e le trasmissioni televisive. Sostituiamo i social network con i canali/network televisivi, i programmi con il flusso dei post, i telespettatori con gli utenti dei nostri profili, l’AudiTel con le analytics e il gioco è fatto. Fatte salve però le dovute differenze legate alle intrinseche caratteristiche del mezzo, quello che spesso manca nella comunicazione social è la capacità di strutturarsi in un palinsesto organizzato, nel quale vengono definite linee editoriali e strategie di programmazione chiare, che individuino valori e contenuti utili per il posizionamento del brand in rete.

PostPickr va incontro a questa esigenza: un sistema in grado di automatizzare l’intero flusso dei nostri contenuti social attraverso progetti editoriali a medio-lungo termine, personalizzati per target, contenuti e programmazione. Prendendo ancora a prestito la metafora televisiva potremmo dire che PostPickr si occupa della programmazione Day Time, ovvero della pubblicazione di contenuti diversi (puntate, episodi, etc.) legati a generi ricorrenti (informazione, spettacoli, cultura, sport, società e non ultima, la pubblicità).

Con PostPickr avete tutti gli strumenti per creare un palinsesto social su misura per la vostra strategia editoriale, con estrema semplicità, velocità e flessibilità. Una volta assicurata la continuità della comunicazione, il tanto (e prezioso) tempo risparmiato potrà essere dedicato all’ascolto, al monitoraggio, all’interazione e in particolare alla creazione di contenuti a maggior tasso di creatività e interesse.

In altre parole, al Prime Time.

Fino all’8 Aprile Piani Gratuiti, Sconti del 50% e Trial Estese di ulteriori 30 giorni. Maggiori Informazioni