Avviso Importante: Facebook ha dismesso la personalizzazione dell’anteprima dei link

Come annunciato sul blog dedicato agli sviluppatori, da lunedi 17 luglio Facebook ha dismesso la possibilità di modificare l’anteprima dei link che vengono condivisi sulla sua piattaforma.

Non sarà quindi più possibile personalizzare titolo, descrizione ed immagine di anteprima dei link. Lo scopo dichiarato nell’articolo è quello di eliminare una possibile fonte di generazione di notizie false.

Questa modifica si applica anche a tutti i tool di pubblicazione di terze parti, incluso PostPickr, e si rifletterà sui post pubblicati da profili personali, pagine e gruppi di discussione.

Le modifiche apportate all’anteprima del link (anche precedentemente al 17 luglio) non produrranno quindi alcun risultato ed il post pubblicato mostrerà i metadata specificati nel sito di provenienza. Condividendo i link di siti non correttamente impostati, potreste quindi ottenere una pubblicazione incompleta e senza immagine di anteprima.

Se gestite personalmente un sito web vi invitiamo a consultare la documentazione ufficiale di Facebook per ottimizzare la visualizzazione dei link. Per verificare invece come verrà visualizzato su Facebook un qualsiasi link condiviso, vi consigliamo di utilizzare lo strumento Debugger di Condivisione.

P.S.: abbiamo atteso qualche giorno prima di dare questo annuncio poichè nel comunicato di Facebook non erano chiare le scadenze fissate in base alle versioni di API utilizzate dalle applicazioni di terze parti. Abbiamo preferito quindi verificare in prima persona che la funzione fosse stata realmente dismessa prima di darne comunicazione ufficiale.

  • Luca Chiavegato

    ma siete certi che sia retro attivo? sarebbe un disastro, spero “solo” che tolgano la features solo dal 17 in poi, per ora mi sembra tutto come prima….

    • postpickr

      Ciao Luca! La modifica è retroattiva solo per i post schedulati *prima* del 17 luglio e pubblicati *dopo* il 17 luglio. Non si applica ovviamente ai post già pubblicati prima di quella data.

      • Luca Chiavegato

        perfetto, almeno quello, certo è che non combatteranno davvero le fake news in questo modo. Inoltre non è saggio rimuovere una features senza avere alternative