Branded Link: Come Usarli per Promuovere il tuo Brand (+ Bonus!)

Liberamente adattato dal post Branded Link Vs. Short Link, su gentile concessione di Rebrandly.

 

 

Usiamo i link ovunque. Quando condividiamo articoli che riteniamo interessanti, consigliamo video divertenti, commentiamo altri contenuti, quando facciamo content curation

Spesso, i link che condividiamo sui social (in particolare su Twitter) appaiono visibili nel corpo del messaggio, diventando parte del contenuto a tutti gli effetti. Il problema è che gli URL (la sequenza di caratteri di cui è composto il link) possono essere molto lunghi e risultare quindi eccessivamente “ingombranti”.

Per risolvere questo problema sono nati e si sono diffusi i cosiddetti servizi di URL shortnening, tool che permettono di trasformare qualsiasi link in una versione “accorciata”.

E se ti dicessi che questi link possono costituire un’enorme opportunità di marketing e branding per la tua attività?

Facciamo un passo indietro e partiamo dall’inizio…

Cos’è uno Short Link?

Uno Short Link è una versione abbreviata di un URL, utile per distribuire contenuti online. Prendiamo ad esempio questo URL lungo:

https://digitalmarketinginstitute.com/blog/10-tips-digital-marketing-career-advice

Utilizzando un URL shortner generico, ad esempio Bitly o Goo.gl, possiamo ottenere una versione più corta del link, composta da una breve combinazione casuale di lettere e numeri, comoda da utilizzare nelle nostre condivisioni online:

https://goo.gl/RGopnt

Il nuovo link indirizzerà comunque gli utenti alla stessa destinazione dell’URL originale.

In entrambi le versioni però, sia in quella lunga che quella accorciata, nulla all’interno del link permetterà di associare quel contenuto a te che lo stai condividendo.

A meno che tu non decida di utilizzare un Branded Link…

Cos’è un Branded Link?

Un Branded Link (traducibile in italiano come link brandizzato o link di marca) è una versione breve di un URL che permette di includere il nome del tuo brand e alcuni termini correlati al contenuto che stai condividendo. Sono anche conosciuti come Vanity URLs o Custom Short Links.

Un branded link è un sistema più avanzato di condivisione dei contenuti. A differenza di un generico short link, consente di associare il proprio brand al contenuto che si condivide, aumentando l’autorevolezza e la riconoscibilità del marchio.

 

 

Perchè Preferire un Branded Link ad uno Short Link?

  • Un branded link è memorizzabile e pronunciabile. Il nome del tuo brand incorporato nel link verrà letto e ricordato più facilmente;
  • Aumenta la riconoscibilità del brand. Condividere contenuti con un dominio personalizzato renderà visibile e molto più riconoscibile il tuo marchio;
  • Un branded link ispira fiducia e può aumentare il Click Rate del 39%. Associando il tuo nome al dominio offrirai ai follower la garanzia di raggiungere la destinazione suggerita nel link, invece che una generica sequenza di numeri e lettere senza significato (e potenzialmente malevola);
  • Un branded link è unico e non lascia dubbi su chi abbia condiviso il contenuto. A differenza di uno short link generico, il dominio associato al tuo brand è solo tuo: gli utenti inizieranno rapidamente a notarlo e ad associarlo agli ottimi contenuti che condivi.

Come Creare un Branded Link

È davvero super semplice. Il modo migliore è associare un’estensione di dominio .link al tuo brand. Poiché probabilmente utilizzi già il dominio principale .com per visualizzare il tuo sito web, puoi registrare la controparte .link ed utilizzarla ad esempio per condividere link e contenuti di terze parti. L’estensione di dominio .link è conveniente e indica chiaramente per quale destinazione/scopo verrà utilizzato il tuo dominio.

Inoltre, il fatto che utilizza il tuo marchio lo rende facile da ricordare e pronunciare, anche durante una conversazione o al telefono. E soprattutto, è una nuova estensione di dominio: ciò significa che la maggior parte di parole e nomi non è stata ancora registrata.

Come Verificare la Disponibilità di un Dominio .link

Il modo più semplice è utilizzare lo strumento di ricerca domini di Rebrandly. Basterà digitare il nome del tuo brand ed il tool verificherà rapidamente se quel dominio .link è disponibile:

 

rebrandly secure domain

 

In caso affermativo, potrai registrarlo direttamente tramite Rebrandly (e ad un prezzo inferiore della media di settore):

 

custom domain

 

Conclusa la fase di registrazione ed attivazione, il dominio sarà disponibile nel tuo account Rebrandly e potrai cominciare subito ad utilizzarlo.

Come Utilizzare un Dominio “Branded”

Grazie alla recente integrazione di Rebrandly con PostPickr, potrai facilmente convertire qualsiasi link che condividi dal Post Editor in un comodo branded link.

Cliccando sul pulsante Personalizza potrai scegliere quale estensione utilizzare nel post e modificare lo slug (la parte dell’URL dopo il segno “/”) per facilitare ai tuoi lettori l’identificazione del contenuto:

 

 

Ed infine distribuirlo sui principali social network:

Conclusioni e super-bonus!

L’uso dei branded link in combinazione con Rebrandly e PostPickr permetterà di associare al tuo brand i contenuti che curi e condividi, creando fiducia ed amplificando la conoscenza e riconoscibilità del tuo marchio.

E dulcis in fundo, super-incentivo finale: i nuovi clienti di PostPickr che attiveranno un piano in abbonamento entro il 30 giugno 2017 riceveranno un coupon per registrare gratuitamente il proprio dominio personalizzato con Rebrandly!

Utilizzarlo sarà semplicissimo, riceverai tutte le informazioni nella mail di conferma di attivazione del piano acquistato: comincia subito a promuovere i tuoi branded link con Rebrandly e PostPickr!

ACQUISTA UN PIANO