Platform Update: Video per Twitter + Video e Formattazione Markdown per Telegram

Ancora novità dal vostro Social Media Assistant! Oggi rilasciamo un nuovo update che potenzia e completa la già vasta gamma di funzionalità di publishing, in particolare sul fronte della gestione di contenuti video.

Programmare e Pubblicare Video su Twitter e Telegram (Funzione Premium)

Come sempre, prima di procedere con il testing, ricordate di eseguire un reload preventivo del browser per assicurarvi che la nuova dashboard venga correttamente caricata.

Continua, sul solco dell’ultimo update, il lavoro di potenziamento della gestione dei video con PostPickr: adesso è possibile programmare e pubblicare nativamente i video anche su Twitter e Telegram!

La procedura di upload e programmazione dei video è identica a quella già esistente per Facebook ed Instagram (potete consultare qui la relativa guida), basterà solo tenere conto delle seguenti raccomandazioni:

  • Canali Telegram: formato .mp4, dimensione massima del file 20 Mb
  • Account Twitter: lunghezza massima 140 secondi, dimensione massima del file 200 Mb (maggiori dettagli)

 

 

Come su Facebook ed Instagram, anche su Twitter i contenuti video risultano in assoluto i più performanti ed attrattivi. I più importanti publishers americani stanno riscontrando una crescita delle visualizzazioni che va da un minimo di 4 ad un picco di 13 volte, con una crescita costante mese su mese.

Aver esteso le funzionalità di video publishing a Twitter è stato quindi un atto praticamente dovuto.

Averle estese anche a Telegram invece, è una scommessa tutta nostra, esattamente come facemmo due anni fa, quando, per primi al mondo tra i social media tool, introducemmo i canali Telegram in PostPickr.

Oggi, tutti i più importanti marketers italiani sono presenti su Telegram con i propri canali ufficiali, molti dei quali molto ben curati e con un seguito numeroso ed interessato.

Con una piccola punta di orgoglio possiamo dire di averci visto giusto, e questo ha ridestato in noi l’attenzione verso questo canale. Come vedrete, la funzionalità di video publishing non sarà la sola novità, ma il primo step di un percorso di rilancio e potenziamento della gestione dei canali Telegram.

Formattare lo Stile dei Messaggi Telegram con il Markdown

Il termine “Markdown” indica un metodo semplice e standardizzato per formattare i testi pubblicati sul web tramite semplici stili tipografici, come ad esempio il grassetto, il corsivo, o un collegamento ipertestuale.

Telegram è stata una delle prime app di messaggistica ad introdurre l’uso del Markdown all’interno delle sue chat, ed ultimamente sono sempre di più i canali che sfruttano questa possibilità per rendere i contenuti più attraenti ed efficaci.

Adesso anche questa funzionalità è stata integrata in PostPickr, ed è da subito disponibile per tutti i nostri utenti!

Per formattare un testo con il Markdown, basta usare la sintassi indicata nel menù delle Opzioni Avanzate di Telegram, all’interno del Post Editor

 

 

Come vedete, la sintassi è davvero semplice. Per applicare il grassetto ad una porzione di testo, basta racchiuderlo tra due asterischi, o tra due trattini bassi per ottenere l’effetto corsivo, e così via per gli altri effetti, come mostrato in questo esempio:

 

 

Ecco l’aspetto finale del messaggio pubblicato sul canale Telegram:

 

 

Prima di iniziare a sperimentare le nuove possibilità di formattazione, tenente presente che:

  • lo stile finale del messaggio può variare leggermente, a seconda del dispositivo, del sistema operativo e della versione dell’app Telegram in uso;
  • la formattazione Markdown non si attiva in caso di immagini o video allegati al messaggio. Il testo potrebbe essere quindi pubblicato con i caratteri speciali ed i codici usati per la formattazione;
  • la formattazione Markdown è compatibile solo con i canali Telegram, quindi fate attenzione quando componete un contenuto per più canali social contemporaneamente. In questi casi, inserite prima un testo standard per tutti i canali e, dopo il salvataggio, usate la sezione Modifica Rapida per applicare gli stili Markdown ai soli canali Telegram.

Siamo molto curiosi di sapere come utilizzerete queste nuove funzionalità nelle vostre “channel strategies”. Stiamo lavorando ad un articolo ad hoc, in cui raccoglieremo consigli, esempi e buone pratiche per promuovere al meglio un canale Telegram, ogni contributo è quindi ben accetto!